Periodico mensile dei Padri Cappuccini e del Terz’Ordine Francescano della Provincia di Sardegna
 
 
Voce Serafica, Marzo 2011
Lettere Entusiasta del presepio
Luigia

 

Ringrazio Gesù Bambino per avermi fatto venire pure quest’anno a vedere il vostro bellissimo presepio. Per motivi di lavoro vivo a Frosinone, ma scendo per le feste a trovare parenti e amici. Anche quest’anno mi sono commossa nel vedere tante nuove scene del presepe: c’è sempre qualcosa di magico. Caro fraticello che ti dedichi con tutto il cuore a fare il presepe, prego Gesù Bambino di lasciarti per tanti altri anni, perché ne abbiamo bisogno di persone speciali come te. Ti auguro un mondo di bene e tutto ciò che il tuo cuore desidera. Ti chiedo un’Ave Maria affinché regni la pace nel cuore di mia mamma Vanda e in quello dei miei fratelli Renzo e Giulio. Io mi ricorderò di te nelle mie preghiere. Un grazie di cuore a te e a tutti i frati di questo convento. Un abbraccio in Cristo.

Luigia (Frosinone)

 

Le belle parole della Scrivente le giriamo soprattutto a Fra Lorenzo, il fraticello che da oltre sessant’anni realizza il presepio meraviglioso, che attira tanta gente da ogni parte dell’Isola e dal Continente. Lo incoraggeranno a continuare questa tradizione tipicamente francescana. Grazie anche alla Scrivente per quanto ha scritto.